Seminario “Lambrusco e Parmigiano Reggiano: Tecnologie 4.0 per l’innovazione digitale di prodotti e processi”

Il prossimo 14 novembre alle ore 15.00  presso la sede della CCIAA di Reggio Emilia si terrà  il seminario “Lambrusco e Parmigiano Reggiano: Tecnologie 4.0 per l’innovazione digitale di prodotti e processi” iniziativa promossa dall’Ente camerale in collaborazione con il Tecnopolo di Reggio Emilia per approfondire le innovazioni che è possibile introdurre nel processo produttivo di  Lambrusco e Parmigiano Reggiano grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie digitali.

Durante il seminario vedremo con esempi ed applicazioni pratiche come implementare le tecnologie denominate “Impresa 4.0” all’interno delle realtà aziendali che producono Lambrusco e Parmigiano Reggiano, ovvero due delle grandi eccellenze del nostro territorio. IoT (Internet of Things), Cloud, Big Data e tutte le altre tecnologie “Impresa 4.0” spiegate in modo semplice ed a misura di PMI.

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione online.

 

PROGRAMMA
14:45 – Registrazione partecipanti

15:00 – Saluti istituzionali
Camera di commercio di Reggio Emilia

15:10 – Introduzione
Marco Culzoni – Fondazione REI

15:15 – Valutare la maturazione fenolica dell’uva mediante smartphone
 Alessandro Ulrici – Dip. di Scienze della Vita Unimore

15:45 – Monitoraggio remoto del processo di fermentazione del vino
 Luigi Rovati – Dip. di Ingegneria “Enzo Ferrari” Unimore

16:15 – Parmigiano Reggiano: nuovi prodotti per nuovi target di consumo
Elena Bortolazzo – CRPA SpA

16:30 – La stagionatura 4.0 del Parmigiano Reggiano
Paolo Casoni – Autodop srl

17:00 – Domande dal pubblico
Perché partecipare?

La rivoluzione imposta dalle Tecnologie “Impresa 4.0” sta trasformando radicalmente ogni settore, sia esso tradizionalmente orientato all’impiego della tecnologia o meno, come quello primario. Macchine di precisione, sensori, droni, etichette con incorporato un chip sono strumenti di raccolta dati importanti e sempre più diffusi. Il loro continuo aggiornamento consente ormai di gestire tutte le fasi di coltivazione, invecchiamento e distribuzione del vino così come i vari aspetti che caratterizzano zootecnia e produzione di formaggi. L’elaborazione di questi dati e l’interconnessione tra le realtà che partecipano alla stessa filiera è il nuovo obiettivo di questa era di innovazione 4.0. Ciò consente di monitorare costantemente la qualità dei prodotti, migliorare la tracciabilità, tutelare i consumatori e mantenere elevati standard qualitativi nel tempo.

Anche i produttori di Lambrusco e Parmigiano Reggiano, due delle grandi eccellenze agroalimentari reggiane, sono chiamati ad avviare un percorso di trasformazione digitale che possa permettere loro di inserire innovazioni tecnologiche nel rispetto delle tecniche di lavorazione tradizionali

Per informazioni pid@re.camcom.it  – Tel. 0522 796 / 523-233